Gli obblighi di documentazione e archiviazione delle aziende

Nonostante siano in atto diverse revisioni legislative tendenti ad alleggerire gli oneri di documentazione e archiviazione delle aziende  (cfr. Rapporto del Consiglio Federale del 27 Settembre 2019), per quanto concerne  la tenuta e la conservazione dei libri contabili, continua a valere quanto previsto all’art. 958f CO, ovvero l’obbligo di conservazione decennale, a decorrere dalla fine dell’esercizio contabile. In particolare la conservazione fisica con firma originale è necessaria per la relazione sulla gestione e la relazione di revisione.

Se è vero che i libri e i documenti contabili possono essere conservati anche su supporto elettronico, è anche vero che la loro fruibilità nel termine decennale deve poter essere possibile “in ogni momento”, così come assicurata deve essere la loro “integrità”, ovvero “inalterabilità” (cfr. Olc, Ordinanza sui libri di commercio).

L’archiviazione fisica rimane pertanto lo strumento più sicuro e per molti anche più pratico: ecco perchè Arifida continua a mettere a disposizione degli interessati i propri servizi a riguardo della corretta conservazione e gestione del patrimonio documentale, comprese le attività di ritiro, catalogazione, classificazione ed archiviazione di documenti cartacei in originale.

La Divisione Archivi di Arifida si occupa della gestione in outsourcing di archivi cartacei, garantendo un servizio strategico ed efficiente in conformità alle normative di legge e secondo i fondamentali requisiti di sicurezza, privacy e tempestiva reperibilità del materiale depositato.

Siamo a vostra disposizione per qualsiasi necessità, con ampi spazi destinati esclusivamente a tale scopo.

Torna su